Grandi nomi anche quest’anno – IV Edizione Sinfonie D’Autore

Pino 1A Sinfonie D’Autore Pino D’Angiò: Produttore , Scrittore , Autore di canzoni , trasmissioni Radio e Tv , commedie musicali e musica per il cinema . Riceve Nove Dischi D’Oro tra il 1981 e il 1999  in  Spagna, Venezuela, Belgio, Germania, Francia, Argentina e Italia con la canzone “Quale Idea”,il primo RAP mai realizzato in Europa che ottiene un successo mondiale. Il brano vende in un anno due milioni e mezzo di copie con primati assoluti nelle classifiche mondiali . Unico artista italiano a vincere il “Grammy Rithm’n ‘Soul” in America  ad Atalanta nel 2003 con 12 milioni di dischi venduti .

downloadPremio alla carriera alla Voce graffiante di Enzo Gragnaniello: Nel 1986 vince la Targa Tenco, riconoscimento che otterrà anche nel 1990 e nel 1999. Fiore all’occhiello nella sua carriera artistica è questo riconoscimento che gli viene attribuito per ben tre volte, il “PREMIO TENCO”appunto per la migliore canzone dialettale. Nel 1991 rilancia la canzone napoletana moderna con il brano “Cu’mmè” che interpreta con la stessa Mia Martini e Roberto Murolo. Il brano raggiunge una tale popolarità da essere tradotto in diverse lingue e nel 1994 viene scelto come colonna sonora per lo spot televisivo del G7 che si tiene a Napoli. Nel 2010 ha ricevuto il premio Artistico Culturale e Musicale Armando Gill (Michele Testa) perché come il cantautore napoletano di inizio novecento Gragnaniello ha fatto dell’estemporaneità e della ricerca poetica popolare il suo cavallo di battaglia.

“C’è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera.”
 Henry David Toreau